X
GO

Polli da carne, novità legislative (2013)

  • 2 maggio 2013
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1596
  • 0 Commenti


Nella G.U. serie generale n. 86 del 12-4-2013 è stato pubblicato il Decreto 4 febbraio 2013 del Ministero della Salute, recante Disposizioni attuative in materia di protezione di polli allevati per la produzione di carne, ai sensi degli articoli 3, 4, 6 e 8 del Decreto Legislativo 27 settembre 2010, n. 181

Il Decreto:

  • definisce le modalità di calcolo per la determinazione della densità di allevamento dei polli da carne e i criteri per l’aumento della stessa densità, in deroga a quella massima già prevista dal D.Lgs 181/2010;
  • stabilisce i criteri per l’organizzazione e lo svolgimento dei corsi di formazione rivolti ai detentori/proprietari di polli, ai quali verrà rilasciato dall’Autorità sanitaria competente per territorio ( nella Regione Marche dall’ASUR – Azienda Sanitaria Unica Regionale )un certificato di Formazione, dopo il superamento di una prova finale. I detentori/proprietari dei polli che hanno esercitato l’attività di allevamento prima del 30 giugno 2010 possono sostenere direttamente l’esame senza frequentare il corso apposito;
  • contiene disposizioni per l’invio, da parte del Veterinario del mattatoio, al proprietario/detentore  degli animali e al Veterinario dell’Autorità sanitaria competente ove ha sede l’allevamento di origine, dei risultati dell’ispezione post mortem, qualora emergano segni riferibili a condizioni di scarso benessere dei polli nel capannone di provenienza;
  • stabilisce un modello documentale per la registrazione dei dati risultanti dalle ispezioni giornaliere fatte dal proprietario/detentore dei polli;
  • definisce  il concetto di violazione grave al benessere animale che dovrà essere comprovata da segni evidenti di deterioramento della salute;
  • fissa i criteri generali per l’autorizzazione alla troncatura del becco e alla castrazione dei polli specificando che la mancanza dell’autorizzazione è equiparabile alla violazione grave al benessere animale.


Autore

 

Ultima modifica:2 maggio 2013
 

 

Stampa
Tag:
Valutazioni:
5.0

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Contatta l'autore

x