X
GO

Corso di formazione: I controlli ufficiali nelle industrie di alimenti non di origine animale: spunti di riflessione e di applicazione per il regolamento ce n. 2073/2005

  • 16 aprile 2010
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 2023
  • 0 Commenti

è il titolo dell’evento ECM svoltosi presso il Settore Formazione della Zona Territoriale n.2 di Urbino nelle date 18 febbraio e 9 aprile 2010, tenuto dal Prof. Valerio Giaccone, Docente presso il Dipartimento di Sanità pubblica, Patologia comparata e Igiene veterinaria dell’ Università di Padova.
Il Reg. CE n. 2073/05 contiene importanti integrazioni a quanto previsto dai Regolamenti CE n. 852/04 e n. 853/04, in particolare per quanto concerne il concetto di “rischio intollerabile” per la salute umana connesso alla presenza, negli alimenti, di microrganismi  pericolosi per la salute.

Scopo dell’intervento formativo è stato quello di fornire ai partecipanti chiarimenti tecnici e approfondimenti sul significato che hanno avuto le acquisizioni scientifiche accumulatesi negli ultimi anni nel settore dell’igiene degli alimenti.

Queste nuove conoscenze, infatti, motivano il mutamento di “approccio tecnico” che anche le Autorità sanitarie competenti devono avere nel controllo dell’igiene dei processi produttivi degli alimenti.

Inoltre sono stati evidenziati gli aspetti concettuali innovativi contenuti nel suddetto Reg. CE n. 2073/2005, al fine di fornire ai partecipanti aggiornamenti e approfondimenti specifici sul ruolo che il campionamento e le analisi di laboratorio hanno nelle verifiche che l’Autorità sanitaria di controllo deve eseguire.

Sommario del corso

Materiali presentati:

Parte 1: Campionamenti Ufficiali

Parte 2: Regolamento 2073/2005 Considerazioni critiche

Parte 3: Destino di alimenti non conformi ai criteri di sicurezza

 

Autore
 

Ultima modifica: 15 aprile 2010
 

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Contatta l'autore

x