X
GO

Aperitivi europei 2024. Attività di controllo della AST di Macerata

  • 10 maggio 2024
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 286
  • 0 Commenti

Dal 9 all’11 maggio 2024 si è svolta a Macerata la nota manifestazione “ Aperitivi europei” dedicata enogastronomicamente ai Paesi dell’UE.

Come per lo scorso anno sono stati presi contatti con il Comando della Polizia Locale ed il Comune di Macerata.

L’assessore Laviano ha organizzato un incontro con i titolari dei vari esercizi per spiegare insieme al sostituto Commissario della Polizia Locale Nicola Feliciani le modalità di svolgimento della manifestazione elencando i vincoli legati all’occupazione  del suolo pubblico, chiedendo la partecipazione del Servizio IAOA, che ha illustrato i rischi sanitari legati alle cattive prassi igieniche. 

Tutti i titolari di bar e ristoranti aderenti alla manifestazione hanno partecipato con interesse alla riunione dibattendo sulle varie tematiche. Di queste i il problema principale è rappresentato dalla distribuzione degli alimenti in aree ristrette.

Più di 70 gli esercizi commerciali   aderenti alla manifestazione , di cui una sessantina le imprese alimentari ed in un caso addirittura un intero rione ha partecipato coinvolgendo le varie attività  del quartiere, che hanno apportato il proprio contributo rappresentando l’Irlanda.

Il Servizio IAOA ha stilato una lista delle Ditte ritenute di maggiore interesse per tipologia di prodotti presentati, caratteristiche dei locali in cui si andavano a preparare le vivande, nonché cronologia ed esiti  dei controlli pregressi .

Il Comando di Polizia Locale ha sempre affiancato il team costituito in prevalenza da veterinario dirigente e  tecnico della prevenzione, facilitandone anche gli spostamenti in un ambito urbano sovraffollato.

Più di un terzo degli esercizi aderenti è stato sottoposto a controllo.

I risultati delle ispezioni hanno, ancora una volta, dimostrato l’enorme importanza della presenza sul territorio del personale della AS , in quanto è stato verificato che molte situazioni critiche riscontrate e prescritte il precedente anno, prevalentemente per pulizia dei locali e tracciabilità dei prodotti,  sono state felicemente risolte e non più reiterate .

Migliorato anche il coinvolgimento con i consulenti del Manuale HACCP , che sono stati più e più volte contattati dai titolari delle imprese per presentazione di NIA e redazione di brevi procedure dedicate ai prodotti  dei vari Paesi Europei rappresentati.

Solo in pochi casi sono state date prescrizioni, mai negli esercizi sottoposti a controllo il precedente anno.

Le difficoltà riscontrate con maggiore incidenza hanno riguardato l’adeguamento strutturale dei locali cucina , che richiedono opere di ripristino delle pareti per distacchi di intonaco , difficilmente risolvibili a causa di interminabili diatribe tra affittuari e locatori.

Novità nell’attività di controllo è stata la valutazione delle prassi igieniche nel settore della ristorazione attraverso l’applicazione del regime di rating, che esprime cromaticamente il giudizio finale  ( rosso, arancione, verde).

Gli esiti di tale stima riferiscono pochi semafori verdi, nessun rosso e diversi arancione. Ciò a significare che la situazione è sufficientemente monitorata, ma richiede ancora   verifiche   sugli operatori per un allineamento alla normativa eccellente.

Tutta l’attività si è conclusa sabato con foto corale del team della Polizia Locale e del Servizio Veterinario sotto il campanile di Piazza.

 

https://www.cronachemaceratesi.it/2024/05/09/aperitivi-e-cantieri-europei-al-via-festa-non-solo-in-centro-foto/1855543/

Autore: Caterina Pennesi

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Contatta l'autore

x