X
GO

Influenza aviaria a bassa patogenicità: 2 positività sierologiche nelle Marche correlate ai recenti focolai dell’Umbria

  • 1 febbraio 2010
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1323
  • 0 Commenti

In seguito alla intensificazione dei controlli attivata dopo il riscontro di volatili positivi per virus influenzale a bassa patogenicità in una azienda di Perugia, si è avuta conferma di positività sierologica per virus influenzale sottotipo H7, a bassa patogenicità, in due aziende della nostra regione.
 

Si tratta di piccoli allevamenti rurali, che allevano pochissimi animali per autoconsumo,situati nel Comune di Jesi
In dettaglio:
 

  • Azienda - 021AN339: rurale per autoconsumo.
     
    Attualmente ha 17 anatre, 11 galline, 2 piccioni e 3 polli. La galline, dove si è riscontrata la positività sierologica, sono state acquistate dal focolaio umbro (allevamento 039PG713)
    Le anatre sono tutte state testate e risultano negative.

    I campioni positivi sono 4 su 20 testati (6 galline e 16 anatre).
     
    Sottoposto a prelievo il 13/01/2010, positività comunicata il 25 gennaio.
    Prelievo di conferma il 28/01/2010, positività confermata dall’IZS di Padova il 29 gennaio.

     
  • Azienda  042AN041: rurale per autoconsumo.

    Attualmente ha 20 polli. Sono stati acquistati con le stesse modalità dell’ Azienda Iencinella Franco- 021AN339 .
    I campioni risultati positivi sono 9 su 20 testati, con titoli da 1:16 a 1:64.

    Sottoposto a prelievo il 13 gennaio, positività comunicata il 25 gennaio.

    Prelievo di conferma il 28 gennaio, positività confermata dall’IZS di Padova il 29 gennaio.

( Fonte: CERV Marche)

In allegato è visibile e scaricabile la mappa con la localizzazione geografica delle due aziende citate
 

Autore
 

Ultima modifica: 1 febbraio 2010

Stampa
Categorie: Influenza aviare
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Contatta l'autore

x