X
GO

Comuni colpiti dal sisma - Il Ministero concede deroghe per le produzioni lattiero-casearie

  • 7 settembre 2016
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 2658
  • 0 Commenti

Il Ministero della Salute, a seguito della richiesta della Regione Marche colpita dal sisma del 24 agosto u.s., con nota 34414 del 6 settembre 2016, chiarisce alcuni aspetti di sicurezza alimentare della filiera di produzione del latte.

Al fine di garantire la sicurezza alimentare nei casi in cui il latte crudo, bovino e bufalino, proveniente da aziende situate nei comuni interessati dal sisma non risponda ai parametri di cui al regolamento CE 853/2004, l'autorità competente, per il periodo emergenziale, ne può consentire, previa autorizzazione l'utilizzo per la produzione di formaggi con periodo di maturazione di almeno 60 giorni ai sensi dell'articolo 10 comma 8 dello stesso regolamento.

La vigilanza ed il controllo sugli stabilimenti a cui è stata concessa la deroga dovranno essere adeguati alla nuova classificazione del rischio.

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Contatta l'autore

x